News

Visualizza

Roberto Anglisani - Giungla

giovedì 9 luglio 2020

Il palcoscenico del San Giuseppe torna a vivere ricominciando dai ragazzi.

Wet Floor on the rooftop

domenica 14 giugno 2020

Un concerto sul tetto: in diretta streaming una voce giovane, fresca, e piena di talento: quella dei Wet Floor.

U Parrinu - La mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia

lunedì 25 maggio 2020

Spettacolo di e con Christian Di Domenico.

Non di solo pane vive l’uomo

martedì 12 maggio 2020

L’editoriale di Don Davide Milani per la Rivista del Cinematografo di Maggio.

#riaccendilcinema

venerdì 8 maggio 2020

Le luci dei Cinema di tutta Italia si accenderanno per ricordareche presto torneranno a far sognare

Ti racconto un libro

venerdì 8 maggio 2020

In collaborazione con il cinemateatroNuovo Magenta e associazione A.R.I.E.L.

Aggiornamento programmazione e rimborsi

lunedì 6 aprile 2020

Tutte le informazioni sul recupero degli Spettacoli Teatrali in abbonamento, sul rimborso dei biglietti e sulla Rassegna Cinema D'Essai.

Pillole di cinema - 10 film per un regista

mercoledì 25 marzo 2020

Appuntamento con Andrea Chimento. Scopriamo i registi che hanno fatto la storia del Cinema.

Aperitivo in Palcoscenico

domenica 2 febbraio 2020

Con le musiche barocche dell'Ensemble “Gli Adriarmonici”. Prenotazione obbligatoria.

Incontri con Registi e Protagonisti

mercoledì 6 novembre 2019

Al Bresson ospiti d'eccezione Andrea Valagussa e Aaron T. Maccarthy.

Corsi di Teatro 2019/2020

martedì 15 ottobre 2019

Per Bambini, ragazzi e adolescenti, adulti. Un'iniziativa della Comunità Pastorale di Brugherio.

Incursioni Musicali - Progetto Adotta un Talento

mercoledì 8 maggio 2019

Mercoledì 08/ Giovedì 09/ e Venerdì 10/ Maggio 2019 - In collaborazione con Fondazione Luigi Piseri

Biglietto d'Oro al San Giuseppe

mercoledì 22 novembre 2017

Per la Stagione cinematografica 2016/17 categoria monosala nel comune fino a 50mila abitanti.

giovedì 9 luglio 2020

Roberto Anglisani - Giungla

Giovedì 9 Luglio alle ore 10.00 andrà in scena lo spettacolo “Giungla” con Roberto Anglisani.

 

Uno spettacolo teatrale rivolto ai ragazzi che frequentano i Centri Estivi degli oratori della Comunità Pastorale Epifania del Signore. Una scelta non casuale. Dopo il lockdown che ha chiuso la Sala lo scorso mese di Febbraio, nel quale erano andati in scena importanti spettacoli come “Morte di un commesso viaggiatore” con Alessandro Haber e “Io, Vincent Van Gogh” con Corrado d’Elia, si riprenderà con “Giungla”, uno spettacolo interpretato da Roberto Anglisani e scritto dallo stesso Anglisani con Maria Maglietta.

 

Con questa scelta il Teatro San Giuseppe di Brugherio intende ricominciare dai ragazzi. Si afferma in tal modo la vocazione pedagogica del Teatro San Giuseppe, di attenzione alle giovani generazioni, che sono tra le più trascurate e ancora di più lo sono state in questi mesi difficili. 
Non a caso lo spettacolo “Giungla” porta in scena temi quali la solidarietà e l’indifferenza, l’amicizia e la generosità, il coraggio ma anche, e soprattutto, lo sfruttamento minorile, i pregiudizi, la discriminazione di fronte ai diritti dell’uomo e a quelli dei bambini. Liberamente ispirato a ‘Il libro della giungla’ di Kipling, nel libro la giungla è la Stazione Centrale di Milano e Sherekhan è il trafficante di bambini dal lungo cappotto in finta pelliccia tigrata attorno a cui si muovono otto, forse dieci ragazzini stranieri di diverse età, invisibili nella folla dei pendolari che tornano a casa dal lavoro.
Uno di quei ragazzini, Muli, che viene dall’Est, scappa nei sotterranei della stazione perché non vuole più essere costretto, a suon di botte, a rubare. Con questa fuga si apre la coinvolgente narrazione di una ‘giungla di città’ dove si muove un’umanità con regole diverse di vita, a volte ridotta in condizioni bestiali, e dove spesso il principio assoluto è la legge del più forte, i valori formulati in base al proprio tornaconto.

 

È in questo contesto ‘selvaggio’ che Muli incontrerà tanti personaggi, i cui nomi ricordano quelli scelti da Kipling, da Baloon il barbone a Bagheera, e con questi veri amici partirà per compiere la sua missione: distruggere Sherekhan e cercare di liberare i suoi amici.

 

Roberto Anglisani riesce a coinvolgere e a trasmettere emozioni con un racconto che non lascia indifferenti e che si muove con impatto e forza come se fosse un film d’avventura.

 

Per questa interpretazione Roberto Anglisani ha ricevuto la Menzione Special Festival di Teatro “Festeba’ 2014” Ferrara e il Premio Enriquez Migliore Attore Teatro di Impegno Civile Ragazzi e Giovani.