STAGIONE DI TEATRO 2022 - TORNA IL TEATRO

Prosa, Monologo, Concerto, Lirica, Operetta - Si comincia Martedì 18 Gennaio 2022 con il primo spettacolo della Stagione teatrale.

Ricominceremo a “fare teatro” ospitando quegli stessi titoli annunciati per la 40ª Stagione di Prosa e per la 25ª Stagione di Fuori Pista e che non avevano potuto andare in scena.
Come segno di attenzione nei confronti del pubblico e degli stessi artisti, abbiamo infatti deciso di non annullare nessuno spettacolo, ma di riprogrammarli secondo il nuovo calendario che qui vi anticipiamo.
Per causa di forza maggiore sono state sostituite solo le opere che le Compagnie non riallestiranno. Al loro posto abbiamo scelto spettacoli ugualmente importanti e di pari valore.

Gli spettatori in possesso degli abbonamenti o dei biglietti per gli spettacoli che non sono potuti andare in scena nel 2020 potranno quindi fruire degli stessi spettacoli o di quelli in sostituzione nelle nuove date così come indicato in questo nuovo Cartellone.
Sarà importante che gli spettatori abbiano nel frattempo conservato abbonamenti e biglietti per gli spettacoli non fruiti così come da noi comunicato fin dall’inizio.
Naturalmente anche nuovi spettatori potranno assistere ai nostri spettacoli, dal 7 Dicembre 2021 saranno messi in vendita i biglietti per i posti ancora disponibili.
Quest'anno non ci sarà la campagna abbonamenti. Questa avrà luogo nel settembre 2022 e riguarderà la Stagione 2022-2023

test
Name
18 gen/

Ladies of Soul

Ladies of Soul

Tre splendide voci, accompagnate dall'orchestra di fiati e percussioni di Parma, regaleranno al pubblico una bellissima serata di grande musica; da Mina a Mia Martini, al Trio Lescano, Barbra Streisand, Amy Winehouse, Ornella Vanoni, Aretha Franklin e molte altre... Tributo alle grandi voci femminili. Un omaggio alle grandi donne che hanno segnato la storia della musica. È la voce di tutte quelle donne che chiedono rispetto, amore, libertà. Nasce dal desiderio di essere vicini alle donne di ogni luogo e di ogni tempo, celebrando con la nostra musica tutte le loro conquiste sociali, politiche e..

Scopri di più
13 feb/

La vedova allegra

Compagnia d’Operette Elena D’Angelo

Una delle operette più famose e rappresentate dell'intero repertorio operettistico. Le finanze del Pontevedro sono in grave pericolo: solo Anna, ricca vedova del banchiere Glawari, sposando un pontevedrino in seconde nozze potrebbe risanare le casse dello Stato. Il barone Zeta, ambasciatore pontevedrino a Parigi, approfitta di una festa in ambasciata per far incontrare Anna e Danilo: forse l’antica fiamma potrebbe riaccendersi... La Compagnia di Operette Elena D'Angelo ha già ottenuto larghi consensi in importanti teatri italiani grazie a produzioni particolarmente curate. Un allestimento eleg..

Scopri di più
22 feb/

Trascendi e sali

Alessandro Bergonzoni

Trascendi e sali arriva dopo Urge e Nessi spettacoli che hanno inciso profondamente Bergonzoni, in tutti i sensi, aprendogli artisticamente e socialmente strade sempre più intricate e necessarie. Uno spettacolo dove il disvelamento segue e anticipa la sparizione, dove la comicità non segue obbligatoriamente un ritmo costante e dove a volte le radici artistiche vengono mostrate per essere subito sotterrate di nuovo. Trascendi e sali come vettore artistico di tolleranza e pace, colmo di visioni che, magari, riusciranno a scatenare le forze positive esistenti nel nostro essere. Piuttosto che in a..

Scopri di più
08 mar/

Non è vero ma ci credo

Enzo Decaro

L'avaro, avarissimo imprenditore Gervasio Savastano vive nel perenne incubo di essere vittima della jettatura. La sua vita è un vero e proprio inferno, vede segni funesti ovunque: nella gente che incontra, nella corrispondenza che trova sulla scrivania, nei sogni che fa di notte... Sembra il preambolo di una tragedia, ma siamo in una commedia che fa morir dal ridere. E infatti sulla soglia del suo ufficio appare Sammaria, un giovane in cerca di lavoro. Sembra molto intelligente, gioviale e preparato, ma il commendator Savastano è attratto soprattutto da un'altra qualità di quel giovane: la sua..

Scopri di più
15 mar/ 16 mar/

Alle 5 da me

Gaia De Laurentiis e Ugo Digero

Una commedia esilarante che racconta dei disastrosi incontri sentimentali di un uomo e di una donna: lui in cerca di stabilità affettiva, lei ossessionata dal desiderio di maternità. Protagonisti Gaia De Laurentiis che interpreta cinque donne che corteggiano un uomo ed Ugo Dighero che invece dà voce e volto a cinque uomini che corteggiano una donna. Come spesso capita nella vita, la ricerca spasmodica porta ad essere poco selettivi, e così i due finiscono per accogliere in casa personaggi davvero singolari, a tratti persino paradossali. Un vero e proprio percorso ad ostacoli, che porterà i due..

Scopri di più
29 mar/

Dizionario Balasso (colpi di tag)

Natalino Balasso

Dizionario Balasso è un corollario al precedente monologo, Velodimaya, sulla nostra comprensione del mondo. Nel mondo contemporaneo le parole diventano “tag”, etichette, definizioni definitive. Ogni concetto è una scatola chiusa di cui leggiamo solo l’etichetta. Cosa c’è nella scatola? Perché ci ostiniamo a tenerle chiuse quelle scatole? Il Dizionario Balasso è un monologo sulla nostra comprensione del mondo. C’è un grande libro al centro del palco, al suo interno troviamo oltre duecentocinquanta lemmi incolonnati come in un dizionario. È un libro che Balasso consulterà con il pubblico, pieno ..

Scopri di più
08 apr/

Mi amavi ancora

Ettore Bassi e Simona Cavallari

Pierre, scrittore e drammaturgo, è morto in un incidente d'auto. Nel tentativo di mettere ordine ai documenti, Anne, la sua vedova, scopre gli appunti presi per la stesura di una futura commedia, che trattava di un uomo sposato, scrittore, innamorato di una giovane attrice. Fiction o autobiografia? Anne si persuade che il testo narri l’infedeltà di Pierre e va alla ricerca della donna, sua antagonista, senza riuscire a rivelare la verità o l’illusione della stessa: è il dolore che la fuorvia? Oppure finalmente ha aperto gli occhi? Per rispondere a questa domanda, si appella ai suoi ricordi ed ..

Scopri di più
30 apr/

La Traviata di Giuseppe Verdi

Direzione artistica e musicale M° Valter Borin

Una delle più popolari opere di Verdi, considerata per le rivoluzionarie tematiche trattate, la perfezione melodica e l’efficacia dell’orchestrazione, un capolavoro assoluto e una delle più grandi opere mai scritte. Il dramma lirico, la storia d'amore fra un giovane di onorata famiglia ed una cortigiana di dubbi costumi. I pregiudizi sociali che dividono i due amanti, riuniti dalla verità e dall'amore qualche minuto prima della morte di tisi di Violetta. Due sono i cardini del dramma: amore e morte e intorno a questi s'aggira l'ispirazione del musicista che forse non salì mai tanto in alto n..

Scopri di più
24 mag/

Pierre e Mohamed

Lorenzo Bassotto

Lo spettacolo, scritto da Adrien Candiard, domenicano, teologo e islamologo residente al Cairo, è messo in scena da Francesco Agnello, regista e musicista, e interpretato dall’attore veronese Lorenzo Bassotto. Un monologo, con accompagnamento musicale, per parlarci dell’amicizia tra Pierre Claverie, il vescovo martire beatificato da papa Francesco, e Mohamed Bouchikhi, un giovane musulmano, assassinati insieme in Algeria nel 1996. Una storia vera. Le parole di monsignor Pierre Claverie autentiche perché tratte dai suoi numerosi scritti. Una vicenda che ci parla ancora oggi. Uno spettacolo che ..

Scopri di più